Archive from maggio, 2011
Mag 31, 2011 - BLOG LIFE    No Comments

Intervista a Valentina Riccio su Musicalnews.com

31051121655.jpgE’ stata pubblicata in esclusiva su Musicalnews.com, portale di informazione musicale diretto da Giancarlo Passarella, un’ appassionante e divertente intervista alla bellissima showgirl e ballerina laziale ( più precisamente di Latina) Valentina Riccio.

Vale, come amano chiamarla i suoi numerosi fans, sparsi in tutta la penisola, ha parlato a ruota libera delle sue esperienze lavorative con i Gemelli Diversi,con i Los Locos e con il mitico Gigi D’ Alessio.

Non sono poi mancate piccole chicche riguardanti la sua passione per la moda e la descrizione del suo uomo ideale.

Per leggere l’intervista è sufficiente cliccare qui:

www.musicalnews.com/articolo.php?codice=21439&sz=3

Buona Lettura!

Laura Gorini perValentina Riccio

email:laura.gorini@yahoo.it

telefono: 333/6434873

 

Mag 28, 2011 - EVENTI    No Comments

VZ69 LIVE@CAFFETTERIA GREGORIANO – TIVOLI

vz69.jpgIl gruppo rock italiano tiburtino VZ69, dopo il successo dell’esordio discografico di “UN viaggio nel tempo”, si dedica al Tour Live con appuntamenti unici in location stupende come quella del Tempio di Sibilia a Tivoli (RM). Il tempio di Vesta risalente al II sec. a. C. domina il Parco Villa Gregoriana dall’alto dell’acropoli di Tivoli.

Appuntamento con il Tour Live “Un viaggio nel tempo” dei folletti del rock VZ69 il 28 maggio alle ore 21.00 presso Caffetteria Gregoriana, ristoro al servizio dei visitatori del Parco Villa Gregoriana, situata nel contesto dello storico parco Papalino.

Indirizzo:

CAFFETTERIA GREGORIANA

P.ZZA TEMPIO DI VESTA

Tivoli (Tivoli, Italy)

tempio.jpg

Promozione artistica ELFA Promotions

Link: www.vz69.it

FB: Fan dei VZ69

PARTE – NON SPARATE SUL DJ in streaming su RCM

08051183301.jpgProssimamente su Radio Centro Musica, in streaming in the world for italian people, sarà inaugurato il nuovo, creativo ed innovativo programma radio NON SPARATE SUL DJ, una produzione ELFA Promotions.

Testi e contenuti a cura della Redazione ELFA Promotions

Autori:

  • Francesca Molon

  • Antonino Giorgianni

  • Tommaso Busiello

Conduttori:

  • Tommaso Busiello

  • Antonino Giorgianni

Collaborazioni:

  • Alessio Simonelli

  • Penelope

Appuntamento con NON SPARATE SUL DJ ogni giovedì dalle 22 alle 24 sul canale RCM LIVE di Radio Centro Musica (www.radiocentromusica.it)

NON SPARATE SUL DJ è un programma radiofonico che spazia a 360° nel mondo dell’arte e dello spettacolo dando all’ascoltatore modo di godere di diversi tipi di contenuto e tematica; dalla musica indipendente alla storia della musica, dal cinema al tetro e dall’editoria alla poesia.

Il programma è organizzato in rubriche riguardanti:

CineRadioCittà

Un film raccontato sulla sua colonna sonora

Chi c’era sul tuo muro?

Artisti “classici” visti attraverso lo sguardo di Emergenti loro fan.

Scritti Inversi

  1. Teatro: spettacolo raccontato dal suo regista attraverso le musiche che lo hanno ispirato

  2. Editoria: l’autore racconta il libro suggerendo la colonna sonora

  3. saranno selezionate due poesie, una d’inizio e una a fine puntata

Cronache dal Tardis

Viaggio nella storia della musica: come i grandi del passato hanno tracciato le fondamenta della musica che ascoltiamo e ascolteremo.

 

Gli ascoltatori potranno partecipare in diretta tramite skype e facebook proponendo le tematiche per i diversi tipi di puntata.

Skype: ELFA Radio

Pagina Facebook: NON SPARATE SUL DJ – programma radiofonico by ELFA Promotions

Per essere protagonisti delle puntate de “Chic’era sul tuo muro?”:

  • iscriversi sul sito di ELFA;

  • caricare sul sito ELFA fino a 3 brani mp3;

  • segnalare lo username con il quale ci si è iscritti con nome gruppo o cantautrice/tore e biografia all’email: comunicapromoelfa@elfapromotions.com

 

Per essere protagonisti delle puntate di “Scritti Inversi”:

  • iscriversi al sito di ELFA come poeta, scrittore o utente semplice;

  • se ci si propone come scrittore o poeta seguire le istruzioni su www.elfapromotions.com/scritti.php

  • se regista segnalare lo username di iscrizione su comunicapromoelfa@elfapromotions.com con in oggetto “REGISTA” quindi caricare cv artistico, contatti telefonici per preintervista e materiale relativo all’opera che si vuole proporre)

Link di riferimento:

 

Profili Facebook:

Francesca Molon

Francesca Molon Elfa

 

Pagine Ufficiali:

ELFA Promotions

NON SPARATE AL DJ – programma radio by ELFA promotions

 

Gruppi:

ELFA a sostegno dell’arte emergente

ELFA Promotions – MOLTO PIU’ CHE SEMPLICI RUMORI DI FONDO

NON SPARATE SUL DJ – Programma Radiofonico su RCM

Mag 25, 2011 - PROMOZIONE ARTISTICA    No Comments

“IL GIUDIZIO DI ELEONORA” torna on air e live

eleonora.jpgOttobre 2010 – Marzo 2011: 6 mesi di assiduo lavoro di promozione artistica

Novembre 2010- Marzo 2011 : 5 mesi di intenso Tour Radio terminato con il Live Unplugged di Eleonora Giudizi e Max Minoia su Musica Radio

 

La rivoluzione del rock italiano al femminile continua la sua folle ed imperterrita corsa on air e live sui palchi del panorama romano musicale.

Due importanti date live prossime nel corso delle quali la cantautrice Eleonora Giudizi presenterà un repertorio carico di energia e ricco di novità musicali tra cui alcuni nuovi brani non inclusi nel primo album. Vi invitiamo quindi:

– Giovedì 26 maggio 2011 ore 22,00 presso il Garbo (per chiusura stagione musicale)

– Lunedì 30 maggio 2011 ore 22.00 presso il Contestaccio – Via Monte Testaccio 65/b – Roma

 

Inoltre il clamoroso successo radio riscosso dal progetto musicale di Eleonora continua e tra gli appuntamenti prossimi ricordiamo:

– 26 maggio 2011 ore 15,30: Intervista su Radio Enea (RM) in AcchiappaOspiti con Giovanni D’Onofrio sui 96,2 in fm.

Replica: Domenica 29 maggio ore 13,30 Bacino di utenza: Anzio; Nettuno; Aprilia; Latina; Cisterna di Latina; Pontinia; Sabaudia; San Felice Circeo; Cori; Lanuvio; Ardea

– 28/29 maggio 2011 ore 15,00: Pronto chi kanta? andrà in onda sabato 28 e domenica 29 maggio alle 15.00 su RADIOSTARTV con il brano e video “Femmina” de Il Giudizio Di Eleonora

CLicca su RadioStarTV

– 5 giugno 2011 ore 22,15: Intervista su Format Radio in Radiochat.it con Alex Achille (in streaming su www.formatradio.it) trasmessa su ben 10 radio in fm con copertura Toscnaa, Lazio, Campania, Calabria e Sicilia.

23 giugno 2011 ore 22,30: Intervista alla cantautrice Eleonora Giudizi nella rubrica “CHI C’ERA SUL TUO MURO?” nel programma Radio “Non Sparate sul DJ” in diretta in streaming su www.radiocentromuisca.it– canale RCM LIVE


LA NUOVA RIVOLUZIONE DEL ROCK ITALIANO

E’ TRA VOI

Non si può far altro che farsi trascinare e proiettare nel mondo rock di Eleonora:

originale, ironico, vario.

A voi il giudizio finale!!!

 

Vi aspettiamo curiosi e carichi di adrenalina.

 

Redazione ELFA

a cura di Francesca Molon

Promozione Artistica ELFA Promotions

http://www.elfapromotions.com

 

Mag 24, 2011 - EVENTI    No Comments

UN SUCCESSO LIVE E RADIO PER I FOLLETTI ROCK VZ69

elfini.jpgE’ fissato per sabato 28 maggio a partire dalle ore 21 presso la Caffetteria Gregoriana di Tivoli ( RM), situata in Piazza Tempio di Vesta, sotto le luci e la calda atmosfera del Tempio della Sibilia. Special Guest Pinky Punk ed Eleonora Di Dio, il più imminente appuntamento live dei VZ69.

Altra imperdibile data è quella del 18 giugno quando i nuovi folletti del rock suoneranno all’AnfiTeatro di Bleso a Tivoli (RM).

 

Inoltre prosegue con clamoroso successo il tour radiofonico della band romana dei VZ69.

Questi i loro prossimi appuntamenti:

3 Giugno 2011 ore 22-24: Intervista VZ69 su radio Centro Musica in “Monografie” con Marco Golinelli dalle 22 alle 24
Streaming: http://www.radiocentromusica.it

8 Giugno 2011 ore 18,45: Intervista VZ69 su Radio Alfa Fm in Radio Palco con Antonella D’Alto
Frequenze in fm su : Salerno, Potenza, Matera, Cosenza, Crotone, Avellino e Benevento
Streaming: http://www.radioalfa.fm/home/streaming.php

15 Giugno 2011 ore 18: Intervista ai VZ69 su Radio Citylight in “Vagabondo delle stelle” conduce Manuela
Streaming: www.radiocitylight.com

27 Giugno 2011 ore 22: Intervista ai VZ69 su Makele RadiodelCapo con Michele Ferilli
Streaming: http://www.livestream.com/newchannel/popoutplayer?channel=radiodelcapo2011

7 Luglio 2011 ore 14: intervista ai VZ69 su FLY WebRadio in “INDIE CASTING” con Matteo Teo Cimatti
Streaming: http://www.radioflyweb.it/wrf/

Ma chi sono i VZ69?

I VZ69 sono una band romana nata nel mese di Settembre 2001. E’ infatti allora che quattro amici di vecchia data decidono di formare una band che unisca le loro passate esperienze in ambito musicale.
Il nome VZ69 nasce dal Vicolo Zappi, modificato poi da “ sconosciuti” in Vicolo Zappa, in onore dell’ indimenticabile maestro Frank Zappa.

La prima scelta unanime del gruppo è che i testi dovessero essere in italiano, e che dovessero raccontare storie, sentimenti ed esperienze di routine quotidiana, nonché racconti di vita vissuta “ on the road”.
Negli anni la band va incontro a diversi cambi di line up per poi arrivare alla formazione attuale:

Virginio Cola “Mr Ciro” – Voce e Trombone
Fabio Moreschini – chitarra solista
Roberto Conti – chitarra ritmica
Daniele Santolamazza – basso elettrico
Fabrizio Bianchi – tastiere e sinth
Francesco Carlucci – batteria

Partecipano a numerose manifestazioni musicali tra le quali ricordiamo:

– Festival Rock di Aprilia (2002);
– Concerto a Riofreddo, dove dividono il palco con i Ratti della Sabina (2003);
– Apertura del concerto di Federico Fiumani in occasione della Giornata della Musica (2006);
– Live in piazze e locali di Edimburgo in concomitanza con il Fringe Festival (2005-2007);
– Tivoli Rock 2007: apertura del concerto di TM Steven, il celeberrimo bassista che ha suonato ed inciso con musicisti del calibro di Tina Turner, Steve Vai, James Brown, Billy Joel, Joe Cocker, Cindy Lauper, Nona Hendrix, Little Steven, Carl Palmer, John Mc
Laughin, Miles Davis;
– Subiaco Rock Blues Festival 2008: apertura del concerto di Ricky Portera;
– Concorso “Augusto D’aolio”, dove si aggiudicano il primo posto (Roviano 2008);
-Tivoli Rock Night a Stazione Birra, dove si esibiscono sotto la supervisione di Guido Bellachioma dividendo il palco con Paolo Pallante ed i Rosae Crucis (settembre 2008).

Il 30 aprile 2011 si esibiscono a Teatro dell’Applauso a Tivoli per l’esordio discografico dell’ep ufficiale “ Un viaggio nel tempo”.

Il Sito Ufficiale dei Vz69:
www.vz69.it

Il Blog Ufficiale:

http://vz69.elfapromotions.com

I VZ69 su My Space:
www.myspace.com/vz69prog

Laura Gorini per ELFA Promotions
Email: laura.gorini@yahoo.it
telefono: 333/6434873

Promozione artistica ELFA Promotions
http://www.elfapromotions.com

 

Mag 23, 2011 - BLOG LIFE    No Comments

Festa di Compleanno di Matilde Carbone

matilde carbone, compleanno, just cavalli milanoSi svolgerà lunedì 23 Maggio al Just Cavalli di Milano a partire dalle ore 2 2 circa la festa di compleanno dei primi trent’ anni della bellisssima showgirl e fotomodella barese Matilde Carbone.

Maty, come amano affettuosamente chiamarla i suoi numerosissimi fans, sparsi in tutta Italia, parlerà durante la serata anche dei suoi prossimi progetti lavorativi tra i quali la pubblicazione de “ La mia vita su Facebook”, il suo primo romanzo autobiografico la cui pubblicazione avverrà a breve.

Tanti auguri Matilde!

Laura Gorini per Matilde Carbone

Email: laura.gorini@yahoo.it

Telefono: 333/6434873

Mag 23, 2011 - PARLANDO DI MUSICA    No Comments

The Fool – Warpaint 2010

23051194913.jpgEtichetta: Rough Trade
Prodotto da: Tom Biller

Credo proprio che il disco che vado a recensire possa riassumere e descrivere in maniera eccellente il vostro nuovo millennio: The Fool by Warpaint è un album di rara bellezza e talento. Infatti queste quattro ragazze californiane, incarnano perfettamente ciò che ha da offrire la L.fuckin’.

A dei sogni spezzati targati 2011, vestendosi di una vaga psichedelia immersa in fiumi di flanger e delay. E lo dicono a chiare lettere: non esiste una Paradise City, sono un cumulo di feedback suburbano che s’innalza sopra tutte le nostre teste, ed ammalia, seduce, emoziona ad ogni ascolto.

Ecco che mi sarebbe bastato ascoltare loro versione di Ashes to Ashes (contenuta in un tributo
vintage alla carriera del Duca Bianco), oppure l’ottimo materiale dell’esordio, Exquisite Corpse (2007), con un esortazione alla scoperta: dalla sperimentale Elephants fino alla melodia sensibile di Billie Holiday, per sentenziare con forza e coraggio la mia convinzione.

The Fool rappresenta il nuovo anno zero per la musica al femminile: niente cattive maniere, niente
trucco da zoccola, niente amarcord wave di genitori divorziati. Atmosfere “acquatiche”, “smooth” create rispettivamente dalla Jaguar di Emily Kokal e dalla Mustang di Theresa Wayman, per un kit che “smells like sonic-grunge”: eppure il valore aggiunto è il gioco di duetti vocali eterei, come un soul soffocato, dal forte retrogusto pop ma decisamente poco radiofonico. Ho sentito paragoni speciali verso Cocteau Twins o Banshees, probabilmente per l’aura art-wave generata dalle chitarre, ma in realtà è difficile trovare un metro di giudizio per qualcosa che suona buono come un alito fresco: è una band che mi sta esaltando molto, e la memoria va ai miei 16 anni, quando scoprii le Runaways e tutto quel che ne consegue …

A completare il quartetto si presenta Jenny Lee Lindberg, decisamente molto più estroversa delle due front-women, e la sua stravaganza va di pari passo alla bravura, ascoltate come riesce a tessere
con il proprio basso armonie secche e sprezzanti, arricchendo di brio un sound saturo di etere; alla batteria Stella Mozgawa, che mantiene le percussioni calde senza mai scottarsi.

E come vero, che ogni grande album porta in seno un singolo indimenticabile, ecco che la magia di Undertow trasforma l’ossigeno in lucciole, reinventando il rock senza per forza doverlo rivoluzionare. La dinamica del brano che poggia sulla chitarra vacua della Wayman e dalla sovrapposizione di cori e reprise, che si sganciano dal cantato passionale della Kokal, crescendo fino al chorus dalla cadenza nirvaniana (mi ricorda a tratti Polly) confezionando un singolo soave, delicato ma senza zucchero. I testi sono struggenti e lividi ed impressionano per sobrietà e coscienza, riscrivendo i nostri sentimenti e rovesciando il concetto stesso di amore e d’amicizia: «Why you wanna blame me for your troubles? Ah ah ah you better learn your lesson yourself».

L’album tuttavia si apre con un uno-due da brividi, Set your arms down si scrolla di dosso una tensione enfantizzata dai balzi onirici di basso e chitarra, facendo impallidire d’invidia le band new- wave del passato, mentre Warpaint gira sibillina come il tamburo di una pistola pronta per lo sparo,
sbucciando un feedback affogato nella colla fluorescente e ripulito da liriche cristalline e da una
struttura anti-pop.
Se Shadows è il secondo razzo pronto per la rampa di lancio, grazie ad un acustico sussurrato ed immerso nel “groove” brevettato Warpaint, Baby confessa su carta tutta la vulnerabilità di una female-band sensibile e delicata, dalla timidezza della Kokal, alla malinconia della Wayman, passando per cori e sospiri ricchi di pathos: «Don’t you call anybody else baby, ’cause I’m your baby still».

Eppure fin qui, non ci sarebbero ragioni clamorose per elogiare così tanto un album, certamente sopra la media ma piuttosto lineare nella sua evoluzione … beh, con Bees tutte le certezze che fin qui avevo elaborato, decadono in un battito digitale maculato e di un art-rock sferzante, vivo, che capovolge il concetto di armonia, per un brano allucinato e camaleontico. Allo stesso modo si prosegue con la funambolica Composure, aperta con timbro dicotomico dalla Lindberg come un esorcizzazione tribale, e con la sorella siamese Majesty intrisa di una pece “sonica” e di un basso gutturale e parlante da shoegaze.
La nona ed ultima traccia, chiude le danze con un lento pianoforte nel quale echeggia una voce che ricorda effettivamente le sirene di Elisabeth Frazer, Lissie’s Heart Murmur si spoglia e ci lascia intravedere l’anima cruda di queste ragazze, e mi fanno urlare il mio orgoglio femminile in tutte le lingue da me conosciute.
Sì, lo ammetto mi sono emozionata come non mai ad ascoltare questo disco, e per quanto possa essere esagerato il mio giudizio alieno (fregandomene delle critiche di chi camminando su due gambe, fa finta di saperla lunga), affermo con coraggio che questo è il miglior album del decennio
… «Better not to quench your thirst!»

 

HeartOfGlass

recensito da Camilla

Mag 20, 2011 - MUSICA    No Comments

Gianna Nannini in “IO E TE” Tour

21051174038.jpgIl 18 maggio è stata la sera di Gianna Nannini: i suoi nuovi e vecchi successi hanno fatto cantare e saltare Bologna tra le pareti del Futurshow Station.

E va bene, sarà pure diventata mamma. Ma non ha perso nulla della verve di Gianna Nannini rocker, cantante, musicista e icona. Il 18 maggio al Futurshow Station era esattamente come ce la ricordiamo, come la conosciamo da anni: Gianna che corre qua e là sul palco, Gianna che suda, Gianna che si butta a terra insieme alla band, Gianna che scende tra il pubblico e con esso scherza spigliata.

Pantaloni di pelle nera, una maglietta bianca e rossa (di quelle che indossa lei) e tre giacche intercambiabili: nera, rossa e bianca per il bis.

In forma come non mai, la Nannini ha dato voce (la sua inconfondibile voce) alle canzoni che abbiamo conosciuto con l’ultimo album Io e te, dove sua figlia la fa da padrone. Mi Ami, Dimmi Dimmelo, I Wanna Die 4 U, Dimentica c’erano tutte a scaldare Bologna. E con esse i grandi titoli di quest’anno: Ogni tanto, Ti voglio tanto bene e ovviamente Io e te, che dà il titolo alla tournée.

Per dare il massimo con Notti senza cuore, Gianna scende dal palco e si avvia verso l’ala destra del Futurshow Station, dove la attende un pianoforte che lei suona per il suo pubblico, mentre le telecamere la riprendono e proiettano la sua immagine in un tenue color seppia.

Suona la chitarra, il piano e poi persino il violino. Non si ferma un istante, non prende mai fiato. E nella seconda parte del concerto scatena ancora di più l’entusiasmo facendo sì che le strofe dei suoi più grandi successi si rincorrano velocissime: Fotoromanza, Bello e impossibile, Scandalo, Sei nell’anima.

Per il bis lascia le più belle. Ma non ve lo diciamo, perché Gianna Nannini è ancora in giro per l’Italia a far sentire la sua voce di mamma-rocker e, se le volete sapere, dovrete scoprirlo da soli.

 

a cura di Chiara Giacobelli

Fonte: Non solo Cinema

 

Mag 18, 2011 - PROMOZIONE ARTISTICA    No Comments

VZ69 ON AIR ON RADIO ENEA – CONTINUA IL TOUR

12051154547.jpgUna nuova scia musicale sta dilagando davanti i nostri occhi, silenziosa dapprima e irromperà come un tuono a ciel sereno nelle vostre vite scoppiando in danze allegre e scatenate a sfondo rock. ELFA Promotions, promozione artistica ufficiale del gruppo VZ69 – i folletti del rock, annuncia: INIZIANO LE DANZE In “AcchiappaOspiti” con Giovanni D’Onofrio su Radio Enea vi saranno i VZ69, gruppo prog rock italiano al loro primo esordio discografico. Vi aspettiamo il 19 maggio alle ore 15,30 in streaming su www.radioenea.net e sui 96,2 in fm La Replica è stata programmata per Domenica 22 maggio alle ore 13,30 Bacino di utenza: Anzio; Nettuno; Aprilia; Latina; Cisterna di Latina; Pontinia; Sabaudia; San Felice Circeo; Cori; Lanuvio; Ardea Buon Ascolto con i follettid el rock VZ69. by ELFA Promotions www.vz69.it www.radioenea.net www.elfapromotions.com

Mag 16, 2011 - PoesiElfa    No Comments

Era… Ingiusta Pace di Maria Savaggio

Una mia riflessione dopo le grandi abbuffate pasquali, quando il silenzioso grido degli ultimi, restava oltre il muro…

Han visto i miei occhi
Scavate rocce da aridi venti
D’indifferenza:
Era fame…
Han visto
Frettolosi preti ciechi
Sordo vento
Silenziosa carne urlante
Sull’ultimo gradino:
Era freddo…
Han visto secolari memorie
Obliate e chiuse:
Era abbandono…
Han visto domande e perle
In smarriti occhi:
Era solitudine…
Han visto figli di Dio
Nulla mirare
E desolato stupore
In vinte braccia vuote:
Era Madre.
Han visto i miei occhi
Opulenza e ipocrisia
Tra lor devoti
All’esecrato desco:
Era… ingiusta pace.
 
Pagine:123»