Archive from dicembre, 2011
Dic 30, 2011 - LIBRI E FUMETTI    No Comments

ESCE “OGGI HO IMPARATO A VOLARE” DI LUCA BASSANESE

 

Esce il 30 Gennaio
il primo romanzo di Luca Bassanese dal titolo:

OGGI HO IMPARATO A VOLARE
di LUCA BASSANESE
con Elisa Bedin

prefazione di Eugenio Finardi

Edito da Buenaonda Edizioni

 

Protagonista e voce narrante della storia è Katalin, giovane ragazza ungherese di quindici anni caduta nel circuito della prostituzione. Katalin vive tra le strade, le case ed i palazzi del ricco nordest italiano. La sua è una storia fatta di violenze, abusi, solitudine, brutte compagnie e marginalità.

Ma la vita riserva sorprese inattese ed è così che Katalin inizia un nuovo viaggio alla ricerca di se stessa, un percorso che le farà scoprire con meraviglia e stupore un nuovo mondo possibile.

Luca Bassanese, scrittore e cantautore attivista, affronta con grande sensibilità le relazioni umane come l’amicizia, l’amore, gli incontri improvvisi e gli affetti più cari. Una scrittura disincantata e avvolgente dal ritmo incalzante, per questo romanzo che fotografa un’esistenza apparentemente lontana, ma così vicina al nostro quotidiano da accompagnarci in volo alla ricerca dell’amore e dell’autentica felicità.

dalla prefazione di Eugenio Finardi
“…Il suo racconto è terribile ma luminoso del suo amore, un amore sbagliato per una persona che non ha mai saputo volare neanche in sogno, o forse sta imparando a farlo adesso, illuminato ancora, nonostante tutto, dall’amore di questa ragazza in cui i valori sembrano sbocciare dallo squallore, come nel testo di De André.”

quarta di copertina
“…le farfalle hanno le ali viola e volano verso il cielo quando, stanche di sbattere contro la lampada, capiscono finalmente che la luce, la vera luce, è al di là del vetro”

Biografie

Luca BAssanese, nato a Vicenza il 18 dicembre 1975 è attore, scrittore, musicista e cantastorie… ma prima di tutto Essere Umano. ”Confini” è il brano che l’ha portato a vincere la XV edizione del prestigioso “Premio Recanati / Musicultura”, tra i più importanti festival della canzone d’Autore italiana. Ha pubblicato i concept album “Il Futuro del Mondo” (2010), “La Società dello Spettacolo” (2008), “Al Mercato” (2006), il cd Ep “Oggi che il qualunquismo è un’arte mi metto da parte e vivo le cose a modo mio” (2005) e la raccolta live “C’è un mondo che si muove!” (2011). Pubblica per Buenaonda Edizioni i libri “Racconti di un visionario” (2010) e “Soltanto per amore: poesie, lettere e momenti di vita” (2009). È interprete unico di due spettacoli originali di teatro canzone dal titolo “A Silva: la storia, la vita…e l’arte di tramandarla attraverso la musica” (2005) e “L’Italia Dimenticata” (2008). Info: www.lucabassanese.it

Elisa Bedin nata a Padova il 7 febbraio 1975 è psicologa ed esperta in ambito nazionale ed europeo del fenomeno della tratta di esseri umani, delle migrazioni internazionali e delle gravi marginalità. Attualmente lavora per il Comune di Venezia presso il Servizio Protezione Sociale e Umanitaria, dove coordina il Progetto “Comunità locali contro la tratta: una Rete per il territorio del Veneto” ai sensi dell’articolo 13 della Legge 228/03 – misure contro la tratta di persone. Progetto rivolto ad adulti e minori vittime di sfruttamento sessuale, lavorativo, dell’accattonaggio e delle economie illegali.

 

VZ69 OSPITI DI RADIO SHOUT

Un 2011 fantastico, un anno ricco di interviste radio e live su palchi significativi del panorama laziale.

Ci lasciamo alle spalle un anno che ha segnato il loro percorso musicale con l’uscita dell’ep ufficiale “UN VIAGGIO NEL TEMPO”.

I VZ69, folletti del rock approfittano per farvi i più cari ed affettuosi auguri di buone feste!!!

Saranno difatti ospiti a Radio Shout alle 21,30 di venerdì 23 dicembre con un’intervista che toccherà i vari punti chiave del loro percorso artistico.

Non mancate all’appuntamento con i folletti rock e buon feste a tutti coloro che li seguono e coloro che non li conoscono ancora.

Vi aspettiamo su www.radioshout.it

Promozione by ELFA Promotions

Dic 21, 2011 - RADIO    No Comments

ELFA E NSSDJ VI AUGURANO BUON 2012

Lo staff ELFA Promotions al completo in vista della fine dell’anno vi dà appuntamento domani 22 dicembre 2011 alle ore 22 su Radio Centro Musica per una serata all’insegna della tradizione in compagnia delle più belle canzoni di natale.

In occasione dell’ultima puntata 2011 di NON SPARATE SUL DJ, ELFA augura buon Natale e un felice anno nuovo a:

– a tutti i fedelissimi del programma;

– a chi ancora non ci conosce ma farebbe bene a farlo entro l’anno venturo;

– ai collaboratori che non ci mollano mai;

– ai supporter sul web;

– agli speaker che si ammazzano per farvi divertire;

– a Radio Centro Musica che ci ospita e sostiene;

– ai partners sempre più professionali ogni anno che passa;

– al web master che ha una pazienza infinita;

– ad amici parenti e conoscenti, come di solito si fa per consuetudine.

NON SPARATE SUL DJ, nato da un’idea dei due folli speaker TOMMY e TONY e una presidentissima latitante, è un porgramma che mira a farvi fare 4 risate nel vostro tempo libero serale. NON SPARATE SUL DJ spazia anche su argomenti sentiti come:

– la continua opera di sensibilizzazione del lettore web alle tematiche che riguardano la tutela di fauna e flora, la non violenza sulle donne, la guida sicura su strada, etc

– la gastronomia;

– cultura tra cui editoria e poesia per mezzo della sezione SCRITTI INVERSI del sito ELFA Promotions;

– cinema e teatro con serate tematiche musicali dedicati a musical e colonne sonore cinematografiche;

– eventi e news dal mondo dello spettacolo;

– un’ accurata e qualitativamente elevata selezione musicale (rock classico, all’hard rock, chicche metal e qualche salto nel passato degli anni 50, 60,70,80

Insomma NSSDJ è tutto quello che cercate in un programma radio, è un modo come un altro di fare radio, è un programma radio per i buon gustai musicali, per chi pratica il mestiere, per gli esperti del settore, per chi non ne può più della programmazione piatta e commerciale odierna.

 

Dic 21, 2011 - EVENTI    No Comments

Evento beneficenza con Georgia Viero

Si è tenuto lo scorso 18 dicembre presso il Teatro Nazionale dell’ Opera di Roma un bellissimo evento di beneficenza organizzato dal corpo di polizia in favore dei bambini meno fortunati.
Tra i numerosi vip presenti l’ attore Brando Giorgi, la showgirl Ela Weber e la cantante Linda Diaferio.
Tra i premiati il regista Claudio Di Napoli, l’ irresistibile Alvaro Vitali, l’ attrice, modella, conduttrice e dj Georgia Viero, il gieffino Ferdinando Giordano e l’ affascinante Max Parodi.


Dic 20, 2011 - EVENTI    No Comments

Aperitivo per l’ AVILL di Vicenza

 

Domenica 18 dicembre alle 18 si è svolto a Lonigo ( Vi) , un caldo aperitivo natalizio per sostenere l’AVILL, AssociazioneVicentina per le Leucemie e Linfomi.

L’evento tenutosi presso il centralissimo Lord Byron Pub ha voluto dare supporto all’associazione che lavora per combattere queste patologie e aiutare chi ne è affetto.

L’iniziativa promossa dalla F.I.D.A.P.A.(Federazione Italiana Donne Arti Professioni Affari)ha visto presente come madrina la dj e attrice Reina Moncada che ha voluto dare il suo appoggio a questo evento insieme al dj Gino Vanz che ha operato per l’iniziativa.
 
Presenti molti ragazzi , cittadini, e Loretta Doro (presidente F.I.D.A.P.A. di Lonigo) che già aveva collaborato con l’AVILL.
 
Hanno sostenuto l’evento: Lord Byron Pub, Living colors Tattoo,Così abbigliamento,Facchin tipografia,Cantine Vignato,Mv eventi e Bump studio.

 

 

Laura Gorini per Reina Moncada

VZ69 on air on RADIO LOGICA WEB


Grande News…. dopo ben 7 mesi di scorribande sul web e in radio, il singolo “Don Bastiano” continua a riscuotere successo presso le radio sparse sul territorio nazionale.

Il singolo dei VZ69 si vede difatti come New Hit su RADIO LOGICA WEB da lunedì 19 dicembre 2011 al 31 dicembre 2011 dalle 10 alle 20 in rotazione, accompagnandoci durante tutte le feste natalizie.

Quindi rinnoviamo l’invito all’ascolto del brano “Don Bastiano”, New Hit di Radio Logica Web e approfittiamo per fare i più cari auguri di buon feste a tutti i folletti in ascolto…

Vi aspettiamo su www.radiologicaweb.com

Info sul gruppo: www.vz69.it

 


Promozione by ELFA Promotions

 
 
 
 
 

Dic 18, 2011 - TEATRO    No Comments

Un successo a Roma per “ Il Viaggio dei Mestieri”

La compagnia “Tempo dell’ arte” ha rappresentato a Roma lo spettacolo “Il Viaggio dei Mestieri ” in occasione dell’evento “Roma in Scena -Autunno 2011” presso il museo Centrale Montemartini (sala macchine) in via Ostiense, 106 nei giorni 24 – 25 e 26 novembre 2011 alle ore 21,00 .

Scheda descrtitiva:
Sottotitolo: L ’Artimano
Autrice: Heloisa Rojas Gomez
Da un’idea di Angelo Larocca
Regia: Carlo Cianfrini
Interpreti : Fabrizio Rendina, Biagio Tomassi,
Chiara Pavoni, Elena Larocca, Chiara Carmosino, Andrea Donnini, Marco Tarantino ed Andrea Costantino.

La Sinosssi:

Fortunato, un fantasioso inventore, riesce finalmente a mettere in funzione la sua “macchina del tempo”. Finisce per caso in una strana cittadina, animata da luci, tv e centri commerciali cosmici.
Viene accolto da una famigliola costituita da padre (Italo), madre (Ada) e figlia (Vera). Loro tutti sono convinti che Fortunato sia il tanto atteso nonno, venuto a far visita per conoscere la nipote. Fortunato tenta di spiegare che si sbagliano, che non può esser lui quel nonno in quanto giunge dal “passato”,i due coniugi faranno finta di credergli solo per accontentarlo, in realtà si preoccuperanno del troppo “vaneggiare” del nonno. Nonostante Fortunato lo intuisca, l’idea di rimanere in quella città tecnologica e scoprirne tutte le novità lo alletta talmente tanto che decide di fare la parte del nonno, accettando l’ospitalità.
Parallelamente alla sua euforia, si svolge la piccola/profonda tragedia della famiglia, con una figlia depressa perché non realizzata, un padre sempre preso dai titoli di borsa e una madre, che come lavoro: annuncia le previsioni del tempo alla TV, completamente isterica, dedita ai tranquillanti e immersa nei suoi frivoli interessi. Nessuno si accorge dell’altro, soprattutto tra la figlia e i genitori c’è una cortina di ferro. Ciascun membro della famiglia è chiuso nel proprio ego, anche vittima della fredda dimensione tv. Nella famiglia regna una tensione distruttiva.

Una breve presentazione della compagnia:

Il Tempo dell’ Arte ” è un’ Associazione Culturale di Promozione Sociale che si propone di elaborare, promuovere e realizzare progetti di solidarietà sociale attraverso l’attuazione di iniziative culturali nel campo teatrale, fotografico, musicale, della poesia e letteratura, del cinema e della pittura. I contenuti sociali delle iniziative artistiche, come spettacoli di teatro mostre di fotografia, rassegne di poesia ecc…,si rivolgono a tutti, ma principalmente ai giovani, in particolare quelli meno fortunati, e vogliono essere uno stimolo affinché essi stessi acquistino coraggio e consapevolezza nelle proprie azioni.

Per Info:

Il Tempo dell’ Arte
00161- Roma, via Giovanni Mingazzini, 16
Sito Internet
www.iltempodellarte.it

 

Laura Gorini per Chiara Pavoni

email: laura.gorini@yahoo.it

Dic 18, 2011 - EVENTI    No Comments

“Caro papà Natale… ti scrivo!”

 

Ricordi, doni, richieste, speranze: quattro parole che rievocano il Natale.

Quattro come i capitoli del libro a scopo benefico che abbiamo realizzato“Caro papà Natale… ti scrivo!”: una raccolta di racconti, pensieri, lettere, speranze, emozioni che riportano alla memoria sensazioni e sentimenti che in tanti condividiamo, ma che a volte, magari per pudore o per paura di essere giudicati, tendiamo a nascondere.

Quest’anno, per proseguire la nostra iniziativa sociale, abbiamo chiesto ad artisti, cantanti, cabarettisti e personaggi famosi del mondo della TV (alcuni hanno già aderito alla nostra richiesta) di partecipare, condividendo un ricordo o una speranza legati ad un loro Natale: quello più strano, più divertente, o forse triste, ma che valga comunque la pena di essere raccontato.

 

Li abbiamo raccolti in quattro “capitoli”:

  • Il sorriso di un bambino– sezione dedicata ai comici e ai cabarettisti. Nel secondo e terzo CD della serie “Caro papà Natale…” si erano messi in gioco e si erano “travestiti” da cantanti; ora si cimentano con una materia che conoscono meglio: far sorridere con l’ironia, il gioco di parole, la simpatia.

  • Insieme si può – attraverso i lavori, i disegni, gli scritti svolti dai bambini ricoverati nelle strutture ospedaliere che ospitano l’aula informatica del progetto benefico “Caro papà Natale…” riviviamo le emozioni e le sensazioni assaporate durante le “feste” organizzate in occasione delle inaugurazione delle aule di informatica. Le abbiamo vissute in ogni struttura raggiunta dalle postazioni informatiche donate con il ricavato della vendita dei CD e cerchiamo di trasmettere la convinzione che i risultati raggiunti (67 aule realizzate in 3 anni!) sono frutto dello sforzo e dell’impegno di tantissime persone che insieme a noi hanno creduto nel progetto e si sono impegnate per portarlo a compimento.

  • La notte più dolce che c’é– spazio ai ricordi: ai Natali vissuti, alle persone incontrate, alle tradizioni familiari e alle tavolate imbandite. Sicuramente, leggendo questo capitolo, recupereremo ricordi e persone chiuse da tempo nei cassetti della memoria.

  • Natale din don dan – un capitolo dedicato ai desideri, alle aspirazioni, alle richieste fatte a Papà Natale dai personaggi che abbiamo interpellato. Sono richieste che non sono state esaudite o desideri finora mai espressi; non c’è limite ai sogni!

Questo, in poche righe, è il libro “Caro papà Natale… ti scrivo!”:una strenna natalizia per chi acquista e per chi riceve. Il ricavato servirà, infatti, per proseguire il nostro percorso iniziato nel 2008 e donare altre aule informatiche ai bambini ricoverati negli ospedali e nelle case famiglia delle zone d’Italia ad oggi non ancora raggiunte (regalare un sorriso ai bambini di tutta la penisola sarà il nostro modo di festeggiare il 150esimo anniversario dell’Unità d’Italia!), permettendo così ai piccoli pazienti di mantenere il contatto con le famiglie, la scuola e gli amici; porterà serenità, sorrisi e quotidianità a bambini che vivono il disagio della malattia da un letto d’ospedale o assistiti presso case Famiglia.

ELENCO CAST ARTISTICO

CAPITOLO 1: Il Sorriso di un Bambino

Aldo, Giovanni e Giacomo, Da“Nico e i suoi fratelli”

Pino Campagna, Battute di Natale

Gabriele Cirilli, Live

Raul Cremona, Da“Le ultimissime lettere di Jacopo Ortis”

Michele Foresta (Mago Forest), Il presepe vivente

Alessandra Ierse, La Bruna aiuta Babbo Natale

Leonardo Manera, Storia di Oscar, pupazzo di neve

Didi Mazzilli, Il pranzo di Pasquetta

PanPers, Il verdetto

Claudia Penoni, Fa tanto bene fare attività fisica!

Max Pisu, Arriva Natale

Enzo Polidoro, Orazio Salsero

Nadia Puma, W le cinquantenni!

Dado Tedeschi,Sovrappopolazione

Turbolenti, Turbotabbis in politica

Giorgio Verduci, Vacanze di Natale in bici

Henry Zaffa, Una scelta di vita

CAPITOLO 2: Insieme si puo

La Nostra Famiglia, OspedaleBosisio Parini (LC)

Ospedale Sant’Anna, Como
La Nostra Famiglia, Conegliano Veneto (TV)

Neuropsichiatria infantile, Lecco e Merate (LC)

Ospedale dell’Angelo, Mestre (VE)

Istituto Nazionale dei Tumori,Milano

Ospedale Luigi Sacco, Milano

Ospedale dei Bambini Giovanni Di Cristina, Palermo

Ospedale San Matteo, Pavia

Casa Ronald McDonald, Roma Palidoro

Policlinico, San Donato Milanese (MI)

Casa Ronald McDonald, San Giovanni Rotondo (Fg)

La Nostra Famiglia, San Vito al Tagliamento (PN)

Ospedale Filippo del Ponte,Varese

CAPITOLO 3: La Notte più Dolce che c’è

Alexia, Mio padre

Enrico Beruschi, Il più bel regalo di Natale: Gesù Bambino esiste!

Bobby Solo, Una Carmelo Catania nera

Fabio Concato, Milano, Natale 1959

Carmen Consoli, La gioia dell’inatteso

Cesare Cremonini, Si resta bambini

Adele Di Palma, Un giorno diverso

Franco Fasano, In viaggio con papà

Marco Ferradini, Il Natale ritrovato

Fabrizio Frizzi, Una letterina sotto il tovagliolo

Dori Ghezzi, Natale 1979

Roby Matano, Il Natale di Ernesto

Matia Bazar, Natale è…

Andrea Mingardi, Il primo Natale a Bologna

Andrea Mirò, Il piano perfetto

Andrea Poltronieri, Quella notte del 1973

Riccardo Rossi, Pensieri sotto l’albero

Antonella Ruggiero, I regali di Natale

Ivana Spagna, Un Natale da ricordare

Edoardo Stoppa, Laxman: l’uomo dei cavalli

CAPITOLO 4: Natale Din Don Dan

Niccolò Agliardi, Caro papà Natale…

Dario Ballantini, Osiride e le sue biciclette

Vincenzo Cerami, Canzoncina di Natale

Charlotte, Non smettere mai di correre

Eugenio Finardi, Qualcosa di grande

Margherita Fumero, La bambina con i capelli rossi

Alessia Gerardi, Tra il bianco e il nero

Luca Jurman, La magia della Musica

Mr Magic Mariano & Magic Joshua, Gli oggetti misteriosi

Daniele Magro, Sogno e son desto

Maurizio Mattioli, Ti chiedo solo una cosa, anzi due

Veronica Maya, Il dono più importante

Susanna Parigi, La città senza porte

Ron, Natale tutto l’anno

Tiberio Timperi, Lo chiederò a Babbo Natale

Massimo Varini, I ricordi che vorrei avere

Giorgio Zanetti, A tutti i bambini del mondo

Dic 5, 2011 - PARLANDO DI MUSICA    No Comments

VZ69: Un allegro “VIAGGIO NELLA MUSICA”

I VZ69 sono una band davvero particolare ed originalissima. La loro allegra musica è frutto di una mescolanza di generi quali il british rock, il blues e il jazz. La vita quotidiana, narrata nelle canzoni, viene sapientemente abbinata ad un andamento ritmico adatto.

In “Routine”, per esempio, salta non all’occhio bensì all’orecchio, il classico giro di accordi alla base di ogni brano blues. Gli strumenti sanno far sentire la propria origine conferendo al track un aspetto fuori dal comune. Infatti sul fondamento musicale ispirato alle celebri “Sweet home Chicago”, “Before you accuse me” e poi chi più ne ha più ne metta, si uniscono atmosfere jazz alla Miles Davis.

Bisogna assolutamente ritagliare uno spazio alla descrizione della voce del cantante Mr Ciro. Ha un timbro particolare (proprio come il genere del gruppo) che sembra impersonare le grandi vocalità black, praticamente introvabili in Italia a parte eccezioni come Fausto Leali.

Già il titolo della canzone “Routine” suggerisce la tematica quotidiana presente di norma in tutti i pezzi, rigorosamente in italiano, dei VZ69. Parole e melodie allegre trascinano in un’atmosfera esclusiva di rilassamento. E’ buffo, non trovate? Parlare di ciò che accade ogni giorno permette di allontanarsi da esso e distrarsi un po’, non cadendo così nella monotonia.

In “Immagini di un incubo”, invece, l’introduzione martellante delle percussioni immerge immediatamente nel contesto dell’incubo. Segue qualche nota british, prima di rituffarsi nel blues più puro mescolato al rock. Entra in scena anche la voce femminile di Eleonora Di Dio che gioca un ruolo importante nel pezzo assieme a quella maschile (impossibile non sentirla).

La canzone è costruita ad ossimoro: mentre l’inizio sembra suggerire un’atmosfera cupa, la fine torna limpida e serena. Ecco come le sonorità inglesi, questa volta orientaleggianti e sempre con un pizzico di lento jazz, si appropriano invece dell’intro di “Sir Cliff” per poi trasformarsi nuovamente in rock energico e coinvolgente. L’incredibile voce principale sfocia all’improvviso in un acuto precisissimo, senza alcun tipo di imperfezione ed indecisione.

Anche in “Disperso in Medio Oriente”, si viaggia su note orientaleggianti su base rock: la chitarra elettrica si occupa di trasferire la mente nei ritmi che ricordano quelli della danza del ventre.

Con “Don Bastiano” ci tuffiamo in una dolce ballata lanciata da violini e arpeggi, non dimenticando la vena allegra rockeggiante che contraddistingue la band a cui non si può attribuire alcun genere musicale già sentito.

Tuffatevi, quindi, in quest’avventura musicale del tutto nuova riconoscendovi in basi rock, british, blues e orientali.

Buon viaggio folletti!

 

Si ringrazia il portale LIveMusicLombardia per la pubblicazione in esclusiva del 30 novembre 2011

http://www.livemusiclombardia.it/index.php?option=com_content&view=article&id=75%3Avz69-un-viaggio-nel-tempo-ep&catid=45%3Arecensioni

Dic 3, 2011 - EVENTI    No Comments

VZ69 SU RADIO ROCK – UN’INTERVISTA UNICA

DOPO UN TOUR RADIO DI 5 MESI, DOPO NUMEROSI LIVE DI SUCCESSO TRA CUI IL CONCERTO DEL 27 NOVEMBRE AL CIRCOLO DEGLI ARTISTI A ROMA

ECCOLI…..

PIU’ GAIARDI CHE MAI,

PIU’ ENERGICI CHE MAI,

PIU’ CARICHI CHE MAI

VI ASPETTANO SU RADIO ROCK

IN FM SUI 106,600

o in streaming su www.radiorockroma.it

I FOLLETTI ROCK VZ69

IN DIRETTA CON ANDREA IL DRAGO


SABATO 3 DICEMBRE 2011

DALLE 24 ALLE 3,00 am

UN’INTERVISTA UNICA

IN COMPAGNIA DEI FOLLETTI VZ69

NON MANCAREEEEEE

Link: www.vz69.it

Promozione by ELFA Promotions

www.elfapromotions.com

Pagine:12»