Archive from dicembre, 2012
Dic 20, 2012 - INTERVISTE, LIBRI E FUMETTI    No Comments

INTERVISTA A SILVANA FEOLA – un’autrice vera

 

 

Dopo avervi presentato la nuova pubblicazione di Silvana Feola, autrice di Latina, “Mamma ha il cancro ma fa la marmellata”, proviamo a conoscerla meglio attraverso qualche domanda che le abbiamo posto.

 

 

D – Ciao Silvana e grazie per averci concesso questa intervista. La prima cosa che vorremmo sapere da te è quando è stata la prima volta che hai pensato di mettere su carta le tue idee e quindi quando hai iniziato a scrivere.

 

 

 

R – Grazie a voi per avermi dato questa opportunità. La prima volta che ho iniziato a scrivere è stata quando ero ancora bambina, un’estate di tanto tempo fa, quando per la prima volta mi sono divertita a riempire tantissimi fogli protocollo con i miei racconti fantastici. Poi alle medie ho iniziato a scrivere anche poesie e da lì posso dire di non essermi più fermata.

 

 

 

D – Perchè hai iniziato a scrivere e cosa ti ha spinta a continuare?

 

 

 

R – Ho iniziato a scrivere per esternare quello che avevo dentro, pensieri, ma soprattutto emozioni, sentimenti. E ho continuato su questa strada. Ecco anche perché ripeto sempre che scrivo più col cuore che con la testa, in risposta alla necessità irrinunciabile di mettere su carta quello che ho dentro. E spesso questo mio bisogno di dar voce alla mia interiorità attraverso fogli e parole è anche terapeutica, perché mi aiuta a sfogarmi. Inizialmente scrivevo solo per me stessa, poi ho iniziato a condividere e a mettermi in gioco, partecipando a concorsi letterari per sottoporre a giurie di persone competenti i miei scritti. Ho ottenuto vari riconoscimenti per cui ho pensato che forse quello che ho da dire può valere qualcosa.

 

 

 

D – Perchè hai deciso di scrivere il libro: “Mamma ha il cancro ma fa la marmellata”?

 

 

 

R – Perché a un certo punto ho pensato che raccontarela nostra esperienza potesse essere utile anche ad altre persone. Nel mio libro racconto del cammino della mia famiglia a braccetto con la malattia di mia mamma, colpita da un cancro al seno. Accompagnandola alle sedute di chemioterapia osservavo le persone, come me, come noi, che rimanevano in sala d’aspetto e le ammiravo per l’incredibile dignità che contraddistingueva ogni singolo gesto. Che fosse un sorriso o una smorfia di preoccupazione, sia nei pazienti che nei loro parenti, ho visto un coraggio davvero ammirevole. Sentirmi una di loro mi ha fatta sentire più forte e soprattutto mi ha fatto sentire meno sola. Per cui ho pensato di scrivere il mio libro, soprattutto sperando di far compagnia a chi magari vive uno stato di sofferenza e ha bisogno di farsi forza specchiandosi in qualcuno che ha vissuto la sua stessa esperienza.

 

 

 

D – Se il tuo libro diventasse un film come te lo immagineresti?

 

 

 

R – Nonostante la serietà dell’argomento, sicuramente lo vedrei in una versione ironica e leggera, un po’ come ho cercato di rendere la storia nel mio libro. E’ vero che in una storia di cancro ci sono paura, preoccupazione e sofferenza, ma se si prova a vivere quest’esperienza con un po’ di ironia, cercando anche in momenti tosti, aspetti un po’ buffi, tutto può diventare più semplice. Pertanto, così come ho cercato di sdrammatizzare molte parti della storia, sia nella realtà che nel libro, così vedrei bene un eventuale trasposizione cinematografica.

 

 

 

D – Stai già lavorando, o per lo meno, hai già in mente un nuovo libro?

 

 

 

R – Ovviamente si. Non anticipo nulla, ma posso dire che la prossima storia sarà molto particolare. Non sarà una testimonianza vera, ma sarà una storia totalmente inventata e di fantasia, che non avrà a che fare né con la mia persona, né con la mia vita. Nonostante questo, metterò comunquepezzettini di mè e del mio mondo interiore nei miei personaggi. Parlerò sempre di sentimenti e il finale sarà ad effetto. Ora basta, perché ho già detto troppo.

 

 

 

A cura di Tiziana Lungo

 

per Redazione ELFA Promotions

 

www.elfapromotions.com

 

 

 
Dic 19, 2012 - CONCORSO MUSICALE    No Comments

B-LIVE MUSIC CONTEST TORNA CON SELEZIONI SU ROMA

 

Sono ufficialmente aperte le iscrizioni alla 4° edizione di B-Live Music Contest, concorso ideato e promosso dall’Ass. Culturale B-Alternative di Cosenza. L’Evento è aperto a tutti gli Artisti Emergenti di qualsiasi età e provenienti da tutto il territorio Italiano, che propongano escl
usivamente un repertorio di brani INEDITI (no cover).

Iscrizioni Aperte su : www.blivemusicontest.com

PREMI IN PALIO :

MIGLIOR ARTISTA B-LIVE EUROPA – GERMANIA
Tour di 10 date tra Germania,Olanda,Svizzera e Austria previsto per Febbraio 2014. All’Artista verrà garantito Vitto e Alloggio in Hotel o B&B, un Tour Bus con benzina pagata e con Autista/Tour Manager, una Backline base (2 ampli chitarra,1 ampli basso e batteria), per tutta la durata del Tour.

MIGLIOR ARTISTA B-LIVE EUROPA – INGHILTERRA
Tour di 10 date in Inghilterra previsto per Maggio 2014. All’Artista verrà garantito Vitto e Alloggio in Hotel o B&B, un Tour Bus con benzina pagata e con Autista/Tour Manager, una Backline base (2 ampli chitarra,1 ampli basso e batteria), per tutta la durata del Tour.

MIGLIOR ARTISTA B-LIVE ITALIA
Tour di 5 Date in Italia. Verrà garantito vitto e alloggio e 1000 EUR totali di cachet. Premio a cura della Direzione Artistica del B-Live Music Contest

B-LIVE IN FESTIVAL
Il premio B-Live in Festival consiste nel far esibire una delle band vincitrici in diversi Music Festival italiani, i Festival finora confermati sono : SuperSound di Faenza , Tour Music Fest , Olbia Rock Festival , Rock Alvi.
Altri festival verranno confermati nel corso dell’anno.

PREMIO SOUND FACTORY – REGISTRAZIONE DI UN EP
Il premio consiste nella registrazione di un EP di 4 brani presso il Sound Factory Studios di Cosenza, struttura all’avanguardia per il Recording e Mixing , maggiori info su : www.soundfactorystudios.it

VIDEOCLIP
Registrazione professionale di un Videoclip completo di editing. Premio a cura del regista Giacomo Triglia , già autore di diversi videoclip realizzati per importanti artisti (Brunori SaS , Eugenio Finardi, Di Martino e tantissimi altri) www.tychostudio.it

PREMIO ROCK HARD :
Le band finaliste di B-Live Music Contest verranno intervistate dalla rivista ROCK HARD Italia

PREMIO DEL PUBBLICO:
La Band/Artista che riceverà più voti dal pubblico tramite le votazioni online sul portale www.blivemusicontest.com , sarà premiata con la distribuzione digitale di un Singolo. Premio offerto in collaborazione con MK Records.

PREMIO LE SKIN MARKER:
Num. 2 pelli gran cassa batteria con grafica personalizzata offerte da Le Skin Marker

PREMIO PICICCA STUDIO:
Registrazione di un singolo :
Partner ufficiale del B.Live Music Contest, Picicca sostiene la musica emergente mettendo a disposizione di una delle band vincitrici del concorso la produzione completa di un singolo discografico

DOVE SI SVOLGE B-LIVE MUSIC CONTEST ?

MESSINA (riservata alle band Siciliane) :
ROCKERILLA PUB – via XXI ottobre 629 Torregrotta – Messina

COSENZA:
B-SIDE LIVE MUSIC PUB – Via F.lli Bandiera 98 – Rende(CS)

ROMA:
FELT MUSIC CLUB – via degli ausoni, 84 (zona San Lorenzo) – Roma

NAPOLI :
MAMAMU – Via Sedile Di Porto – Napoli

OLBIA (riservata alle band Sarde):
BIKER HOUSE – Zona Industriale Via Capo Verde n1 – Olbia Marittima

N.B.
A breve verrà aggiunta una location per il Nord Italia

TERMINE ISCRIZIONI : 31 Gennaio 2013
POSTI DISPONIBILI : 30 BAND per Location
INIZIO SELEZIONI LIVE : metà Febbraio 2013
EVENTO FINALE : Giugno 2013 c/o B-ALTERNATIVE LIVE FEST

Partner edizione 2013:

Rock Hard, Audiocoop, Mei, MK Records, KeepOn, GruppiRock.it, Overdrive Rec, Tycho Studio , Always Never Again Produzioni, Calabria Sound Webzine, Strong Artwork, Picicca Studio, RadiostarTV, Le Skin Marker, ELFA Promotions

Festival Partner :
SuperSound Faenza , Tour Music Fest, Rock Alvi , Olbia Rock

Sponsored by : | Sound Factory Studio | CVL DRUMS |

Patrocinato da :
Assessorato Politiche giovanili della Provincia di Cosenza

LEGGI IL REGOLAMENTO COMPLETO , ISCRIVI LA TUA BAND E TROVA TUTTE LE INFO SUL CONCORSO su:

Web site: www.blivemusicontest.com

Mail : info@blivemusicontest.com

Non far mancare la tua band !!

Dic 18, 2012 - COMUNICATi STAMPA    No Comments

The Wild Child, sangue metal su Rock Hard

16121215737.jpgUn nuovo traguardo per i The Wild Child, la band metal di Chiavenna, composta da Cris (voice keyboards), Mark (lead and rhythm guitar), Paul (bass guitar) e Matt (rhythm guitar). Dopo diverse recensioni positive dell’album “Wild Child” per testate e magazine di rilievo del settore musicale hard rock e metal, il gruppo ha conquistato anche Rock Hard, entrando a far parte dell’annuario 2012 allegato al numero di dicembre 2012. Grazie all’intenso lavoro di ufficio stampa di ELFA Promotions, i The Wild Child, stanno ottenendo ottimi consensi di critica.

 

I TWC cominciano a muovere i primi passi come cover-band di gruppi icone come Black Sabbath, Judas Priest, Ozzy Osbourne, e W.a.s.p. riscontrando, ad ogni evento live, grande successo. Il gruppo nel tempo decide di orientare il proprio interesse verso una strada più appagante: la creazione di brani inediti. Nascono così dopo un primo anno di gavetta, dalla mente di Cris, i primi otto pezzi dei TWC che andarono a formare il primo album la cui uscita fu nel 2007 intitolato “In The Next Life”. Durante la costruzione dell’album c’è un cambio di line up che converge sul batterista Andrea.Visto l’apprezzamento da parte del pubblico dopo un lungo periodo di promozione live, il gruppo decide di riprovarci con un nuovo album che, a differenza del primo, fa emergere una maggiore maturità professionale ed una maggiore omogeneità tra i brani. Dopo un primo ostacolo sul cammino dei nostri impavidi TWC e un cambio di rotta, Cris e gli altri decidono di affidare il lavoro finora eseguito a Mauro il quale con professionalità e dedizione, trasforma le otto tracce in un lavoro eccellente. Il mastering è stato affidato al Massive Art di Milano.

 

I TWC chiuderanno in bellezza l’anno 2012 con due interviste radio, rsipettivamente su Radio Free il 18 dicembre alle 22 e Radio Ulisse DJ il 20 dicembre alle 20 e un grande live d’assalto in data 27 dicembre 2012 ma questa è tutta un’altra storia ….. storia che potrete leggere approfonditamente sempre e solo sui loro contatti facebook e myspace.

 

CONTATTI:

 

I TWC li potrete trovare su:

 

MYSPACE THE WILD CHILD BAND:

 

http://www.myspace.com/thewildchildband

 

OFFICIAL PAGE FB:

 

http://www.facebook.com/pages/The-Wild-Child/46702569485

 

 

 

Ufficio Stampa e promozione ELFA Promotions

 

www.elfapromotions.com

Dic 18, 2012 - EVENTI    No Comments

IRENE GRANDI E STEFANO BOLLANI IN CONCERTO

 

La raffinata fusione fra il jazz di Stefano Bollani e la voce calda e rock di Irene Grandi a favore di “Bambini-senza-sbarre”, al TEATRO DELLA LUNA (uscita ASSAGO FORUM).
— Bambini-senza-sbarre lavora per i 100mila bambini che ogni anno hanno il papà o la mamma in carcere…
— Noi li aiutiamo così !


WEB SITE: http://www.grandibollani.com/


— > BIGLIETTI: http://www.vivaticket.it/index.php?nvpg%5Bevento%5D&id_evento=937989

—> BIGLIETTI; http://www.ticketone.it/irene-grandi-e-stefano-bollani-biglietti-assago.html?affiliate=ITT&doc=artistPages%2Ftickets&fun=artist&action=tickets&key=831175%242517450&jumpIn=yTix&kuid=473280&from=erdetaila

Dic 15, 2012 - EVENTI    No Comments

AL VIA SABATO D’AUTORE A MENTANA

fino a 23 marzo alle ore 19.00

Mentana (RM) – Dopo il largo consenso ottenuto dal concorso fotografico conclusosi con il successo della relativa mostra, l’Istituto di Studi Sabini lancia una nuova iniziativa culturale.
A partire dalo scorso 17 novembre, un sabato al mese ci sarà un incontro con un autore che presenterà il suo ultimo lavoro letterario.

Si alterneranno nel corso dei prossimi mesi, otto autori di vario genere, si andrà dalla saggistica al romanzo storico, dal fantasy al filosofico, dalla narrativa al libro di ricette antiche: otto mesi di incontri letterali presso la prestigiosa sede della Bibblioteca comunale di Mentana sita nel settecentesco palazzo Crescenzio.

Il primo appuntamento ha visto la presenza di una giovane ricercatrice, Michela Ponzani, che con il suo “GUERRA ALLE DONNE. Partigiane, vittime di stupro, «amanti del nemico»” vuol ridar voce a quelle donne la cui storia è stata totalmente cancellata dalla memoria collettiva italiana.
Il volume, edito da Einaudi, è stato presentato anche all’ultimo salone del libro di Torino ed è già alla seconda ristampa.

il secondo appuntamento del 15 dicembre è con la presentazione del libro “Briganti contro l’italia” di Luciano Priori Friggi.

‘Perchè l’Italia si trovò da subito davanti di fronte ad un’accanita lotta al sud? che caratteristiche aveva? Era brigantaggio puro o c’erano motivi e forze sociali e politiche, a spingere in senso anti-unitario?E perchè oggi tanti al sud cercano di recuperare in chaive positiva il fenomeno del brigantaggio? L’oggi attraverso ieri……’

Dic 8, 2012 - EVENTI, LIBRI E FUMETTI    No Comments

Lemuri il Visionario & Velka a TEATRO

 

 

Un uomo e una donna in cammino lungo strade sconosciute.

Cuori lievi, mossi dal vento della passione per la musica.

I loro desideri sono bolle di sapone. Lemuri e Velka cantano le canzoni che hanno cambiato il loro modo di sentire la vita.

Da una “dolce promessa” sussurrata durante un “viaggio impossibile” in un “treno a vapore”, parte un’avventura che racconta il mondo visto con gli occhi di chi crede che viaggiare è per sua forma esistere.


Musicisti e interpreti :

Lemuri: voce e pianoforte

Velka: voce, chitarra, kazoo e suoni della natura

Max Minoia: chitarra, pianoforte e percussioni Elisa Pezzuto: arpa, pianoforte e voce


Teatro studio Keiros

Sabato 8 dicembre 2012

alle ore 21.00

e Domenica 9 dicembre 2012

alle ore 18.00

Romaa

Via Padova 38 aMB Piazza Bologna

 

PRENOTAZIONE
tel.: 06 44 23 80 26
mail: teatrokeiros@gmail.com
 
tessera associativa € 3
biglietto ingresso a concerto o spettacolo 10 euro
 
Una produzione “ Il visionario records”
Dic 6, 2012 - RADIO    No Comments

‘NON SPARATE SUL DJ’ FINALMENTE IN FM

 12-06 22:00 by elfa (letto 144 volte)

NON POTETE MANCARE, NON POTETE ASSENTARVI, NON POTETE IGNORARCI, NON POTETE FARE A MENO DI ASCOLTARCI E…

NEWS DI IMPORTANZA
NAZIONALE ED INTERNAZIONALE
‘NON SPARATE SUL DJ’ UN PROGRAMMA CARATTERIZZATO DA UNA CONDUZIONE GIULLARESCA E DA UNA PROGRAMMAZIONE MUSICALE ACCURATA E BEN STUDIATA CHE ATTRAVERSA LA STORIA DELLA MSUCIA ROCK E TUTTE LE SUE DERIVAZIONI FINO AD IMBARCARSI IN PUNTATE TEMATICHE CONDOTTE A SUON DI ANNI 70 E 80 E TANT’ALTRO CI SIA DI ALLEGRO E DIVERTENTE.
2011/2012: una 1° stagione interessante e ben riuscita con una chiusura di successo in compagnia di AMII STEWART intervistata il 7 giugno 2012 dai nostri due irriducibili conduttori Tony e Tommy.
2012/2013: inizia con tanto entusiasmo una nuova 2° stagione radio anche se ostacolata da convalescenze ospedaliere, bronchiti e febbri varie. Nonostante ciò siamo ancora qui.
Lo staff degli elfi non si arrende e affrontano l’avversa stagione climatica in grande stile con una giocosa intervista al gruppo romano FOLLOW THE MAD il 29 novembre scorso e ora cosa succederà?

6 DICEMBRE 2012

NON SPARATE SUL DJ

APPRODA IN FM

 

QUINDI COME TUTTI I GIOVEDì ‘NON SPARATE SUL DJ’ SARA’ TRASMESSO IN STREAMING SULLA NOSTRA FEDELISSIMA RADIO CENTRO MUSICA SUL CANALE BIOSPHERE DALLE 22 ALLE 24 E IN CONTEMPORANEA IL FORMAT ANDRA’ IN DIRETTA ANCHE SU RADIO GIOIOSA MARINA SEMPRE ED UNICAMENTE IN COMPAGNIA DEI FANTOMATICI, DEI SUPERECLETTICI E DEGLI IRRIDUCIBILI TONY E TOMMY INTERROTTI A VOLTE DALLE RARE BIZZE DELLA PRESIDENTISSIMA CHE LASCIANO IL SEGNO.

NON POTETE MANCARE, NON POTETE ASSENTARVI, NON POTETE IGNORARCI, NON POTETE FARE A MENO DI ASCOLTARCI E DI RIDERE IN COMPAGNIA DI TANTA BUONA MUSICA DI QUALITA’.
Contatti

skype: elfa.radio

Ascolta RGM in diretta sulla tua radio FM 103.9 – 89.8 – 96.7 – 107.3 – 106.7 (lato Ionio), 108 – 90.3 (lato Tirreno).
 
email: nonsparatesuldj@radiocentromusica.it
 
Dic 4, 2012 - INTERVISTE    No Comments

Gli Akram il gruppo del futuro

 

(ASI) Abbiamo incontrato gli Akram una giovane band emergente siciliana che può vantare già un discreto seguito grazie anche a ripetuti passaggi televisivi.

 

Per prima cosa chi sono e come nascono gli Akram?

Gli Akram sono una band formata da 4 ragazzi siciliani: Mirko Pellicane voce, Francesco Pantano basso, Domenico Inguaggiato batteria, Max Piro chitarre. Essi provengono da altrettante differenti culture musicali.

Nascono nel 2007 e dopo l’auto-produzione di “Realtà distorta”, un singolo che ha riscontrato molto successo in Sicilia, un tour organizzato da Tele Occidente e Radio Time, vengono scoperti e prodotti artisticamente da Massimo Vecchi, bassista e voce dei Nomadi.

 

Carpe Diem è il vostro singolo d’esordio che grazie alla trasmissione “Parole e Musica”su Tele Campania vi ha permesso di ottenere negli ultimi 4 mesi un discreto credito. Questa esperienza cosa vi ha insegnato e come vi ha cambiato?

La produzione e la divulgazione di ciò che abbiamo preparato, discusso, registrato con infinito amore e dedizione ci ha cambiati profondamente a livello professionale.

L’approccio con tutti coloro che hanno avuto la possibilità di ascoltarci e di conoscerci è sicuramente motivo di crescita grazie al confronto con i diversi tipi di ascoltatori e di artisti al tempo stesso.

Data la nostra produzione, i Nomadi, crediamo fermamente che sia fondamentale fondare le basi di un rapporto interpersonale con il pubblico, intimo e di continua gratitudine.

 

Rock, rock e ancora rock. Questo sembra essere il vostro biglietto da visita. A chi vi ispirate?

Sinceramente una vera e propria fonte di ispirazione non l’abbiamo mai avuta. Possiamo parlare di influenze in parte profondamente rock americane e in parte basate sull’analisi della melodia e la stesura di un testo all’italiana.

Crediamo fermamente che la melodia italiana sia la più dolce e affascinante del mondo e allo stesso tempo la più difficile da strutturare e sviluppare.

 

L’appuntamento con l’uscita del vostro primo album è sempre più vicina. Cosa raccontano le vostre canzoni? Potete anticiparci qualcosa di questo esordio?

Le nostre canzoni pur avendo un grande filo conduttore: la voglia estrema di ricercare il lato positivo di ogni minimo input che la vita ci regala, parlano molto di politica, analizzando il momento storico, parlano d’amore verso ogni tipo di razza, mettendo a confronto la nostra “evoluzione” con la bellezza di certe culture considerate ancora oggi “terzo mondo”. I testi sono profonde analisi di noi stessi, in quanto ragazzi, uomini, musicisti e a volte vittime del sistema.

 

Cos’è per voi la musica?

È la nostra ragione di vita. Il cemento che ci tiene uniti. Colonna sonora delle nostre giornate storte e di quelle dritte. Generoso mezzo di comunicazione tra noi e tutti coloro che hanno la bontà e la pazienza di ascoltarci e di seguirci. In pratica tutto.

 

Il mondo della musica è difficile e crudele. Per emergere cosa serve secondo voi oltre al talento?

Una buona dose di fortuna e soprattutto tanta tanta tanta pazienza e forza di volontà. Credere sempre in ciò che si fa senza illudersi. Dare il massimo del massimo senza aspettarsi mai un ritorno. Quel poco che torna indietro, svilupparlo e trasformarlo in esperienza e in passione.

 

Chi sentite di ringraziare per tutto il percorso artistico che state vivendo?

Prima di tutto ringraziamo con tutto il cuore i nostri amici, le persone care e la gente ce ci segue dal primo istante. Massimo Vecchi e lo staff Nomadi per la disponibilità e la pazienza con la quale stanno affrontando il nostro progetto e per averci insegnato come si affronta questo grande mondo, cime difenderci, come incassare e come ringraziarlo allo stesso tempo. E ringraziamo noi stessi per non aver mai mollato.

 

Dove possono trovarvi le persone che sono curiose di conoscervi ed ascoltarvi?

Sul nostro sito internet www.akramband.com, sul quale troveranno anche il link che lo porterà su I-tunes per l’eventuale acquisto del nostro singolo “Carpe diem” su facebook http://www.facebook.com/AkramRockIsLife e in giro per la Sicilia e l’Italia sui palchi, dal più piccolo pub alle aperture dei concerti di grandi artisti tipo Nomadi, Irene Fornaciari e tanti altri in avvenire.

 

Fabrizio Di Ernesto – Agenzia Stampa Italia