Browsing "EDITORIALE"
Ago 13, 2014 - EDITORIALE    No Comments

Digitale VS Analogico: E-book o Libro?

 

Da sempre i libri rappresentano la principale fonte di conoscenza e sapere per tutte le culture: col progredire della tecnologia, lentamente i libri sono stati lentamente soppiantati dagli Apple prima e dai Kindle e Kobo poi.

Ovviamente, gli e-book hanno moltissimi pregi tra cui l’economicità, la possibilità d’essere letti praticamente ovunque e in qualunque momento e la possibilità d’essere letti con una voce registrata per persone non vedenti, ma hanno il difetto che, molto spesso, i caratteri sono molto piccoli e quindi quasi impossibile da leggere per persone con problemi di vista..stesso difetto, ovviamente, hanno anche i libri stampati ma non è questo il problema.

Il problema fondamentale è: perché scegliere per forza un e-book?

Per problemi economici considerata l’attuale crisi?

Per pigrizia?

O semplicemente per mettersi in mostra?

Se fosse per pigrizia, nessuno dovrebbe avere un e-book in quanto si legge sia in formato digitale sia in formato analogico.

Se fosse per problemi economici o per mettersi in mostra, nessuno dovrebbe comprare nulla di superfluo come telefoni cellulari, TV etc.

Invece,  i negozi d’elettronica sono costantemente pieni, la gente ha in mano sempre l’ultimo modello di cellulare e le persone comprano l’ultimo modello di TV Full HD per potersi pavoneggiare e vantare in giro con amici e parenti.

Il fenomeno è preoccupante in quanto, lentamente, con l’aumento dei beni superflui un bene fondamentale come i libri svaniscono.

Se i negozi d’elettronica sono costantemente pieni, per contro le librerie sono vuote; libri che si accumulano sugli scaffali e che lentamente cadono nell’oblio.

Se esistono i libri deve esserci un motivo: la Bibbia non c’è stata mandata per fax dal cielo ( citazione Il Codice da Vinci ): erano, sono e saranno sempre i nostri strumenti per studiare, imparare e svagarci perché nulla è più bello di una sera d’inverno, una poltrona, una coperta e un buon libro per lasciar libera la mente e lasciarsi andare..

a cura di Jackie